Villa residenziale

Vai a:

Numeri

  • Settore: Residenziale
  • Cliente: ATS ISOLANTI Pregnana Milanese (MI)
  • Appaltatore: F.LLI LORENZANI s.a.s. Via San Damiano, 40 Magenta (MI)
  • Sub-appaltatore: CORNEO MATTIA – RG Gessi Magenta (MI)
  • Data di realizzazione: 7/14/2020

L’ex Casa del Podestà è dei primi del '900 ed è ubicata in provincia di Milano, proprio nel centro del paese. Il progetto prevedeva quindi l'intera ristrutturazione: il progettista ha identificato nei sistemi a secco ad alte prestazioni la sceltaideale per le soluzioni interne. Sono stati utilizzati materiali interamente riciclabili con componenti di riciclato superiori al 30% come i sistemi costruttivi Siniat. Per quanto riguarda il comfort abitativo sono state individuate scelte progettuali e realizzative orientate al raggiungimento dei massimi livelli di termoisolamento, fonoisolamento, resistenza meccanica e tenuta ai carichi che le attuali tecnologie consentono di raggiungere.

Installazione

A parete è stato scelto il sistema Solidtex a singola lastra raggiungendo così un ottimo isolamento acustico ed un'eccezionale resistenza ai carichi, mentre per le contropareti perimetrali su muratura è stato scelto il sistema Solidtex+ Vapor per evitare le condense interstiziali e mantenere le stesse performance delle pareti.

La stratigrafica tipica delle contropareti è la seguente: Solidtex BA13 + struttura da 75 mm + pannello in lana minerale sp mm 60 densità 17 Kg/Mc con barriera vapore.

Risultato finale

Impatto Locale

La committenza era inizialmente molto restia sull’utilizzo del sistema a secco per l’effetto di ridondanza del suono e della vibrazione classica dei sistemi posati su struttura metallica. Inoltre la limitazione nel fissare e appendere le cose direttamente alle lastre ne avevano escluso definitivamente l’utilizzo. La proposta tecnica è stata inizialmente portata avanti direttamente con la committenza per poi passare all’impresa generale. La lastra SOLIDTEX è apparsa subito la soluzione. Oltre che per le indubbie prestazioni meccaniche la scelta è andata verso una lastra, una sola lastra che risolvesse tutti i problemi (resistenza ai carichi, robustezza meccanica, possibilità di posarla nei bagni H1, sostenibilità ambientale ).