Vai a:
superbonus sistemi a secco

Superbonus 110%. Tutti lo vogliono, Siniat lo semplifica.

A partire dal mese di luglio 2020, il Decreto Rilancio ha aumentato il tetto massimo delle detrazioni fiscali portandolo al 110 % per tutti gli interventi che riguardano l'efficientamento energetico e la riduzione del rischio sismico. La condizione è che tali spese siano effettuate fra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021. 
Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questo Superbonus 2020. E, soprattutto, scopriamo insieme perché Siniat è il partner di fiducia di architetti e progettisti che desiderano aiutare i propri clienti a raggiungere con sicurezza i requisiti necessari per beneficiare degli sgravi fiscali.

A quali interventi di efficientamento energetico sulla casa si applica la detrazione del 110%?

1.Isolamento termico di superfici opache verticali, orizzontali e inclinate, purché rispettati i requisiti minimi che troverete dettagliati nella nostra guida dedicata al superbonus 110%.
2.Sostituzione dell’impianto di climatizzazione centralizzato con impianti a condensazione o superiori in edifici unifamiliari e plurifamiliari.

È importante sapere che per ottenere gli sgravi fiscali è necessario dimostrare tramite A.P.E. ante e post intervento che l’edificio sia migliorato di almeno due classi energetiche.
Per fare questo servono materiali di nuova generazione, le cui prestazioni vanno oltre quelle offerte dalla muratura tradizionale. Le chiusure realizzate con i sistemi a secco rispondono efficacemente a queste esigenze, offrendo anche molti vantaggi sia nel processo di costruzione che nella qualità di vita di chi le abiterà.

Perché con Siniat è più facile raggiungere i requisiti per il Superbonus?

Siniat offre una vasta gamma di soluzioni a secco per isolare l'involucro sia dall'interno che da esterno. La forza dei nostri sistemi sta nella loro qualità certificata e nella versatilità che permette di soddisfare le più diverse esigenze progettuali e anche vincoli realizzativi complessi. 
Scegliere i sistemi Siniat significa garantirsi le migliori prestazioni di isolamento termico disponibili oggi sul mercato. E viene da sé che un edificio ben isolato è un edificio più efficiente dal punto di vista energetico e quindi amico del Superbonus!

Ecco una sintesi degli interventi che potrete effettuare con i nostri sistemi e che troverete spiegati nella guida al Superbonus:

SUPERFICI OPACHE VERTICALI

SUPERFICI OPACHE ORIZZONTALI

Controparete esterna / facciata ventilata AquaBoard (CW-AB)

Controsoffitti con plenum per ambienti interni (CDO)

Pareti esterne AquaBoard (AB)

Controsoffitti in aderenza per ambienti interni (CSO)

Contropareti interne (CW)

Controsoffitti con plenum per ambienti esterni (CDO-AB)

Controsoffitti in aderenza per ambienti esterni (CSO-AB)


 


Quali sono gli interventi di riduzione del rischio sismico inclusi nel Superbonus?

Il SUPERBONUS prevede tra gli interventi trainanti anche quelli che sono riconducibili al SISMABONUS. Per accedere a tali provvedimenti è necessario un professionista incaricato alla progettazione strutturale che attesti la riduzione del rischio sismico in base alle indicazioni previste dal decreto ministeriale interessato. Tra gli interventi che generano una riduzione di rischio sismico sono presenti diverse soluzioni Siniat tra cui controsoffitti e pareti antisismiche in grado resistere con lievi danneggiamenti a sollecitazioni sismiche.

Le soluzioni antisismiche Siniat: ricerca e sperimentazione al servizio dell'eccellenza.

Anche in questo caso la forza innovativa dei sistemi a secco Siniat è la soluzione da scegliere a occhi chiusi. I nostri sistemi, infatti, assicurano prestazioni top di isolamento termico e resistenza sismica e, riducendo le masse che gravano sulla struttura portante dell'edificio, lo rendono più sicuro in caso di terremoto.
I nostri sistemi sono stati testati per dimostrare la loro capacità di sopportare anche gli eventi sismici di più grande entità senza riportare danneggiamenti, se non, al massimo, di lieve entità.

I sistemi a secco: migliori sempre.

Al di là della loro validità ai fini dell'ottenimento dei bonus casa, le prestazioni dei sistemi a secco garantiscono sempre un miglioramento della qualità della vita di chi abita gli edifici.
Questo anche grazie all’elevato isolamento acustico che tiene lontano i rumori e alle eccellenti performance di resistenza meccanica. Sfruttando le innovative caratteristiche tecniche della lastra Solidtex di Siniat è possibile, infatti, sospendere carichi anche importanti sulle pareti di casa (quadri, mensole, pensili, lampade...), in qualsiasi punto della superficie e con un fissaggio sempre sicuro al 100%.
La straordinaria tenuta ai carichi di Solidtex, doppia rispetto a quella dei comuni sistemi a secco, rende la lastra idonea per il settore residenziale, ma anche per applicazioni in ambienti passibili di impatti quali palestre, corridoi, scuole e ambienti ad elevato affollamento.

 

Scarica la guida al Superbonus 110% e scopri tutte le soluzioni sicure per ottenerlo.

 

 

Torna all'elenco delle News