Villa Pamphili

Vai a:

Numeri

  • Settore: Hotel
  • Cliente: Impre.Do Srl
  • Appaltatore: Fondo Antirion Global Comparto Hotel gestito da Antirion SGR SpA

Il fabbricato dell’hotel Villa Pamphili, storico albergo romano realizzato su una collina panoramica adiacente all’omonimo parco, risale agli anni 70 e da allora si sono succeduti solo interventi di manutenzione ordinaria, mostrando segni di invecchiamento sempre maggiori. Nel 2018 la proprietà ha quindi deciso di intervenire pesantemente per dare nuova vita all’attività e soddisfare i sempre più stringenti standard di comfort delle strutture ricettive di questa categoria (5 stelle). La decisione di uno strip-out parziale ha però creato diversi vincoli, principalmente a livello acustico e di compartimentazione antincendio.

Installazione

I nuovi divisori, grazie al sistema Solidtex, hanno potuto garantire minimi ingombri con il massimo delle prestazioni acustiche e hanno permesso anche compartimentazioni all’interno del piano nei casi di separazione stanza – locale tecnico, mantenendo la prestazione acustica.

Per tutto l’ambiente SPA è stato scelto il sistema AquaBoard per la facilità di installazione a soffitto e per la possibilità di trattare solamente i giunti tra le lastre senza essere costretti alla completa rasatura armata della superficie.

Risultato finale

Impatto Locale

Mentre la performance acustica è stata ampiamente soddisfata con il sistema Solidtex e la resistenza all'umidità della SPA con AquaBoard, per il difficile tema dell'anticendio è stata scelta Promatect-100X che ha semplificato le richieste ottenendo risultati unici. Le pareti conservate infatti sono state foderate con contropareti sottili per aumentare il potere fonoisolante del divisorio in altri casi sono state placcate con lastra Promatect-100X per compartimentarla con il minore spessore possibile. E’ stato possibile rispettare l’altezza minima di normativa come interpiano grazie all’applicazione in semiaderenza della lastra Promatect-100X (ingombro controsoffitto <5cm), sistema necessario e indispensabile per garantire la compartimentazione tra piani. Quindi con Siniat e Promat di Etex è stato possibile rispondere velocemente e con performance elevate a tutte le richieste di cantiere.